TROFEO NICOLAIANO: PRESENTATA A BARI LA XIV EDIZIONE

453 di 1828

Domenica 15 maggio si gareggerà nelle acque antistanti il Lungomare Nazario Sauro

Sarà il Priore della Basilica di San Nicola di Bari Padre Ciro Capotosto, a benedire prima della partenza domenica prossima la regata velica dedicata a San Nicola. Ad annunciarlo nel corso della conferenza stampa, il Presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia.

Ritorna, puntuale come ogni maggio, il Trofeo Nicolaiano di vela d’altura – ha detto il Presidente del CUS Bari domenica prossima, con trenta imbarcazioni che si sfideranno con sano spirito agonistico, nel percorso a triangolo. Partenza di fronte alla Basilica di San Nicola e, le altre due boe posizionate all’altezza di Pane e Pomodoro e Torre Quetta. Vogliamo portare ha concluso Seccia – questa regata ad alti livelli di partecipazione, come è stato in passato”

Il trofeo Nicolaiano è organizzato dal Centro Universitario Sportivo in partnership con il Comitato Sport Lions Distretto 108 Ab – Puglia. Quest’anno infatti, sarà assegnato oltre al Trofeo Nicolaiano il Trofeo Centenario Lions International Distretto 108 Ab – Puglia.

Presenti all’incontro con i giornalisti oltre al Presidente Giuseppe Seccia e al segretario generale del CUS Bari Pasquale Triggiani, Lamberto Perulli Presidente Comit. Sport Lions Distretto108Ab-Puglia, Fedele Natuzzi Presidente 2^Circ. Distretto108Ab-Puglia, Mario Cucciolla Segretario della FIV VIII ZONA, Prof Massimo Foglia in rappresentanza del Politecnico barese, l’assessore allo Sport del Comune di Bari Pietro Petruzzelli e Luigi Bergamasco del Circolo della Vela di Bari.

TROFEO NICOLAIANO

“L’edizione 2016 – ha aggiunto Perulli –ha una connotazione speciale di partecipazione Lionistica, che annuncia il Centenario Lions International del 2017 e la raccolta fondi per la SO.SAN, Organizzazione Lions per la Solidarietà Sanitaria Onlus, che a Dicembre 2015 ha inaugurato un Centro di Solidarietà Sanitaria presso la “Casa delle Figlie di Maria Ausiliatrice” in San Girolamo a Bari. Un ringraziamento al CUS Bari che ha deciso di donare una parte della quota di iscrizione al nostro progetto”

“Non solo sport dunque ma soprattutto grande solidarietà – ha detto l’Assessore Petruzzelli – annunciando che la vela e gli sport nautici devono caratterizzare la città di Bari, e l’amministrazione comunale nell’intento di consolidare il rapporto tra città e mare proprio in questi in giorni ha stanziato un capitolo di spesa per la valorizzazione delle discipline sportive nautica, come la vela, la pallanuoto “

This article was written by NUOTO