CUS BARI: CANOA POLO, KAYAK, CANADESE E DRAGON-BOAT TRE GIORNATE DI GRANDI SODDISFAZIONI

220 di 1787
CUS BARI: CANOA POLO, KAYAK, CANADESE E DRAGON-BOAT TRE GIORNATE DI GRANDI SODDISFAZIONI

Si prospettava un weekend di fuoco e così è stato e non solo meteorologicamente parlando.

La sezione canoa del CUS Bari nella tre giorni appena conclusasi è stata interessata su tre fronti particolarmente impegnativi, uscendone a testa alta e con ottimi risultati.

La squadra di canoa polo, nella 1^ Giornata del Campionato Serie B di Canoa Polo – Girone Centro-Sud, che ha visto ben 8 squadre partecipanti e ben 60 giocatori, si è imposta con carattere sulle altre compagini rappresentanti il Centro-Sud, e chiudendo prima in classifica la giornata di andata del campionato di serie B. In particolare, gli “universitari” cussini hanno dominato in modo autorevole questa prima metà Campionato con 7 vittorie su 7 partite disputate, alcune ottenute con punteggi a doppia cifra, piazzando il capitano GianLuca Mongelli in testa alla classifica dei cannonieri del girone con ben 22 reti (media a partita di 3 goal), seguito dai compagni Vittorio Loiodice (11) – Gianvito Loprieno (9) – Mimmo Di Cosimo (8) – Gianni Gernone (6) – Francesco Iannone (3) e l’esordiente Luca Cappelluti.

Un’altra importante conferma sulla qualità degli atleti cussini è giunta da Venezia dove gli universitari atleti conquistano un prestigioso 3°posto nella seconda edizione dell’internazionale “Lion Cup” di dragon-boat, una tipologia d’ imbarcazione nata in Cina che può ospitare dai 10 ai 20 atleti, davanti agli altri equipaggi universitari molto piu’ blasonati e forti, non a caso i cussini hanno ricevuto l’appellativo “GALACTICOS” .

Ma non finisce qui! Gli agonisti del Kayak e della canadese, sono stati impegnati a Castelgandolfo nella “Gara Nazionale di Velocità” strappano col K4 APOLLONIO Alessio, MORETTI Lorenzo, MONGELLI Giacomo e PASCAZIO Leonardo due bronzi nella categoria ragazzi sui 200m e sui 500m. Un buon 4° posto per l’altro K4 DEL VECCHIO Francesco, ARCIULI Antonio, CASERTANO Gianluca e PASCAZIO Leonardo, nella categoria junior sui 200m.. Sfortunata invece la prova della nostra NITTI Ilaria che chiude 5° la finale in C1 nei 500m categoria Senior.

Felice il tecnico Dario Bianchini , che pur apprezzando lo sforzo, chiede maggiore ambizione ai suoi ragazzi. Il caposezione Gaetano Valerio si congratula con i suoi atleti ma, il sapore dei risultati è agrodolce, infatti spiega “i risultati potrebbero essere migliori sia per i ragazzi del Kayak se solo avessero un mare, che per la canoa polo se avesse un campo in cui allenarsi.”

Tags: , , , ,

This article was written by NUOTO