CANOA: SUCCESSO PER LA SQUADRA DI DRAGON BOAT DEL CUS BARI

450 di 1828
CANOA: SUCCESSO PER LA SQUADRA DI DRAGON BOAT DEL CUS BARI

ALLA 1st LION CUP PER UNIVERSITARI HA BATTUTO LA HARVARD UNIVERSITY

Un successo per la nuova barca acquistata dal CUS Bari d’intesa con il rettorato dell’Università che ha partecipato a Venezia alla 1^ Lions Cup per Universitari, battendo la dragon Boat della Harvard University (Cambridge, Massachusetts, United States);

La 1Lion Cup University Dragon Boat ha visto la partecipazione oltre che dell’Università di Bari e della Harvard University, delle università Souzhou Industrial park Institute of Services Outsourcing (provincia di Jiangsu, China; Università di Firenze Università di Padova, l’Università di Trento; l’Università organizzatrice Ca’ Foscari e l’Università Iuav.

Il Dragone del Cus Bari Uniba ha terminato la sua prima competizione con una vittoria di prestigio sulla storica Università di Harvard e il 5to posto ex equo in classifica generale dopo appena 10 gg. di allenamento in barca da 20 e senza mai provare il veloce draghino da 10 pagaiatori, se non questa mattina per un breve allenamento.

La gara dei 200 mt é stata impegnativa e spietata, perché non era possibile sbagliare la minima mossa, come invece é successo ai ragazzi cussini per colpa di una cattiva partenza che li ha costretti a inseguire Firenze e Venezia, risultando al 3^ posto ad appena 2″ dai fiorentini e ad 1″ dai veneti. Tale piazzamento ha costretto i baresi a disputare la semifinale più difficile contro Padova e China, quindi la finale C vittoriosa contro gli statunitensi.

Proprio questo primo successo – spiega Pino Scarpellino direttore tecnico sezione Canoa CUS Bari – ha reso i nostri ragazzi euforici e agguerriti nella successiva gara dei 500 mt In semifinale i nostri hanno affrontato i dragoni di Firenze e Trento. E qui lo spirito del Grande Drago ci ha aiutato a fare addormentare i favoriti fiorentini, che non si sono presenati in tempo utile alla partenza, favorendo la seconda vittoria del CUS Bari UNIBA a danno di Trento, con accesso alla Finale A per le medaglie.”

Purtoppo il peggioramento dele condizioni climatiche ha costretto gli organizzatori ad annullare la disputa delle finali e a stilare la classifica sulla base dei tempi cronometrici, fatti registrare in batteria. Pertanto, Bari è risultata al 4 posto sui 500 mt a ridosso dei Cinesi e al 5 posto ex equo in classifica generale della 1^ Lion Cup International University Championship. Grande soddisfazione per i ragazzi del Presidente CUS Bari Giuseppe Seccia, presente alla competizione insieme al Prof. Silvio Tafuri, Presidente del Comitato per lo Sport Universitario e al consigliere del Cus Marcello De Giosa.

IMG-20160514-WA0007

Ecco i nomi dei draghi universitari :

Alpino Francesco, Gallo Dario, Somma Roberto , Dominguez Ivan, Apollonio Alessandro, Marzano Luca, Aragona Alessia, Marzano Vittoria, Calò Silvia, Bianchini Flavia, Tamburina Servadio Monica, timoniere Bianchini Dario, riserve Carulli Vito Cristian, Vino Giuseppe

Appuntamento l’anno prossimo in China …

This article was written by NUOTO