CANOA POLO: Serie B Canoa Polo

452 di 1828
CANOA POLO: Serie B Canoa Polo

Serie B Canoa Polo

PROSEGUE A BACOLI IN CAMPANIA IL CAMPIONATO SERIE B CANOA POLO GIRONE CENTRO-SUD

PER IL CUS BARI 4 VITTORIE 1 PAREGGIO 1 SCONFITTA 

Si riapre nuovamente il sipario sul campionato di Serie B di Canoa Polo girone Centro -Sud, con circa 80 atleti, in rappresentanza delle regioni: Lazio, Campania e Puglia.

Questa volta il campo di gara è sulle acque piatte del lago Fusaro nei pressi di Bacoli (Na), nel bel mezzo dei Campi Flegrei, che hanno ispirato Dante nella collocazione della porta degli Inferi.

Un vero girone di fuoco questo, in cui partecipa la squadra cussina con 6 partite vissute in piena intensità agonistica e della quale fanno parte il capitano Giannangelo D’Elia, Gernone Giovanni,Di Cosimo Domenico, Iusco Francesco, Valerio Gaetano, Lettieri Gabriele, Piacente Francesco, Iannone Francesco, De Marzo Vito. Il Cus Bari questa volta porta a casa 4 vittorie, 1 pareggio e 1 sola sconfitta, che gli ha permesso di finire al 1° posto ex aequo con il Posillipo Napoli nella classifica parziale della giornata, ma con una partita in più, rispetto ai partenopei.

Proprio con loro è maturato anche un pareggio sul campo per 3 – 3, apparso come una beffa, visto che a 2 minuti dalla fine i cussini conducevano 3 – 2.

La giornata era cominciata nel peggiore dei modi, con la pesante sconfitta per 0 – 4 con il C.C. Napoli, confermando la difficoltà ad arginare il gioco delle due squadre napoletane.

Poi, i ragazzi guidati da capitan D’Elia si sono rifatti subito con le vittorie sulle squadre romane del Master Line (7 – 3) , Indiana Club (6 – 2) ed S.S. Lazio (7 – 2).

Infine, c’è stato lo spazio per il derby tra il Cus Bari e la Marton Bari squadra B, terminato con un netto 6 – 1, risultato troppo pesante per i ragazzini del Presidente Angarano.

Al termine di questo secondo appuntamento la Marton Bari sq. A conserva il primo posto generale in classifica, ma con Circolo Nautico Posillipo a solo 1 punto di distacco, visto che l’altra compagine barese, guidata dal coach Fraddosio ha compiuto un piccolo passo falso proprio contro i diretti avversari, a cui si è piegata con un beffardo 4-3.

Un terzo posto per il CUS Bari e non è detto che, per l’ultima giornata del campionato a Sabaudia a fine Luglio, non siano proprio le due compagini baresi a contendersi, nel derby di ritorno, il biglietto utile per la promozione in serie A1, con il Posilippo a fare da terzo incomodo.

This article was written by NUOTO