CANOA: OTTIMA LA PRIMA PROVA INTERREGIONALE DEL CIRCUITO NAZIONALE CANOAGIOVANI

250 di 1806
CANOA: OTTIMA LA PRIMA PROVA INTERREGIONALE DEL CIRCUITO NAZIONALE CANOAGIOVANI

OTTIMA LA PRIMA PROVA INTERREGIONALE DEL CIRCUITO NAZIONALE CANOAGIOVANI

Chi ben comincia è a metà dell’opera …ed hanno iniziato molto bene i canoisti del CUS Bari nella prima prova interregionale del circuito nazionale CANOAGIOVANI svoltasi a Taranto.

Il Cus Bari porta a casa un oro sui 2000m col K2 allievi B con Elisabetta Valerio e Giorgia Borracci, equipaggio che bissa in seguito sui 200m, contro l’agguerrito K2 della Marina Militare di Sabaudia. Buona anche la prova del cadetto A, Elias Alpino che vince col suo C1 i 2000m

Tra gli esordienti lodevoli sono le prove di Sebastian Arbore col suo K1 allievi A masch.del K2 allievi A fem. Mariana Valerio tra l’atro la piu’ piccola atleta gareggiante per il Cus Bari, e ancora Amanda Catalano, tutti sui 200m, e tutti bambini che già da questa tenera età, promettono un radioso futuro, almeno in tenacia e voglia di vincere! Esordio felice anche per Federica Casertano col suo K1fem. cadetti A nei 2000m e nei 200m.

Un buon 4° posto per Massimiliano Dentico K1 allievi B sui 2000m e poi un argento in K2 con un altro esordiente Matteo Cappelluti

Lascia ben sperare anche la performance di Luca Catalano e Giulio Rossi, prima in K1 cadetti B sui 2000m e poi nel K2 sui 200m, così come quella di Teresa Corsini in k1 cadetti B sui 2000m e sui 200m e Mattia Santeramo sulle stesse distanze.

Le 17 società che rappresentano il Centro-Sud della nostra penisola, si sono affrontate nella prima prova interregionale davanti ad un pubblico impaziente di vedere i propri atleti, tutti di età compresa tra gli 8 e i 14 anni destreggiarsi tra le acque marine.

Il Cus si è proposto con una bella squadra di esordienti e riconferme, esprimendo l’alto livello di preparazione degli atleti, e dando il segnale di una disciplina che reagisce egregiamente con tenacia ed orgoglio ad un destino che sembra negargli il mare su cui allenarsi.

Tags: ,

This article was written by NUOTO