CALCIO A5 CAMPIONATO SERIE C2: INCREDIBILE RIMONTA DEI BIANCOROSSI NELLA TRASFERTA BISCEGLIESE CONTRO IL FUTBOL CINCO BISCEGLIE

5 di 1719
CALCIO A5 CAMPIONATO SERIE C2: INCREDIBILE RIMONTA DEI BIANCOROSSI NELLA TRASFERTA BISCEGLIESE CONTRO IL FUTBOL CINCO BISCEGLIE

Si è imposta per 8-5 la squadra di calcio A del CUS Bari, nella gara esterna di campionato di Serie C2 contro il Futbol Cinco Bisceglie. Una rimonta incredibile quella dei biancorossi che ribaltano il risultato e portano a casa il secondo successo di stagione. Dopo l’Azetium Rutigliano in Coppa Puglia, è il Futbol Cinco a perdere nei minuti finali lasciando il bottino di punti alla squadra di mister Colaianni.

Il tecnico cussino mette in campo il quintetto già utilizzato nelle prime due giornate, al posto dello squalificato Colonna al fischio di partenza Michele Gramegna: Graziani riconfermato tra i pali, Castro, Bardaro e Straziota i quattro per completare il quintetto. I padroni di casa guidati da Tritto hanno schierato Di Pilato tra i pali, Di Benedetto, Garofoli, Papagni e D’Elia in movimento.

I baresi partono meglio, Straziota sfiora il vantaggio centrando in pieno la traversa della porta difesa da Di Pilato. E’ la squadra di Bisceglie a passare in vantaggio per prima al 10’, il numero 11 Gentile buca la difesa biancorossa e calcia alle spalle di Graziani. La prima frazione finisce con il parziale di 1-0.

Partenza choc per i biancorossi nel secondo tempo, il numero 10 biscegliese Giovanni D’Elia fulmina il Cus Bari due volte in pochi minuti. E’ il solito Carbone a rimettere i biancorossi in partita segnando la rete del 3-1. Gli universitari calano ancora e Mauro Garofoli mette a referto la seconda doppietta di giornata portando i ragazzi di Tritto sul parziale di 5-1. Colaianni chiama la carica e il Cus Bari risorge: Gramegna, Papa e Bardaro in sequenza portano i biancorossi ad una sola rete di distanza dai neroazzurri. E’ l’eurogoal di Carbone, ancora una volta migliore in campo, a ristabilire il risultato prima del sorpasso firmato da Michele Bardaro, tra i più in palla in questo avvio di campionato. Castro, mai assente dal tabellino dei marcatori, e ancora Carbone autore di una tripletta chiudono il match.

Mister Colaianni contento del risultato finale, approfitterà ora della pausa nel prossimo turno per fare il punto su quanto fino ad ora non è andato come doveva, da sottolineare l’ottimo il comparto offensivo, secondo solo alla capolista Bitonto.

Tags: , , ,

This article was written by NUOTO