Canoa

La sezione canoa entra a far parte delle discipline del centro universitario sportivo di Bari nei primi anni ´70. Da quel momento ha iniziato a cogliere risultati importanti a livello nazionale e diversi suoi atleti hanno indossato l’azzurro delle rappresentative nazionali come Capurso, Carofiglio, Milazzo, Sabato e Quintavalle, e arrivando anche a partecipare alle competizioni olimpiche con Cannone.

I corsi partono a settembre con la preparazione atletica e culminano con la partecipazione alle competizioni nel periodo primaverile-estivo.

Base logistica della sezione è la nuova palazzina del Cus Bari dove sono disponibili: un rimessaggio delle imbarcazioni per le specialità di olimpica e polo; una vasca di voga per le specialità kajak e canadese con la possibilità di simulare il moto di avanzamento dell´imbarcazione mediante circolazione dell´acqua contenuta in vasca; una palestra corredata di macchine per gli esercizi, varie serie di pesi, pagaiaergometri per simulare la pagaiata in kajak e canadese e curare la tecnica; spogliatoi maschili e femminili e locali per le docce. Talvolta per le sedute di allenamento si usano anche la pista di atletica e la piscina coperta olimpionica (50 m). Le uscite in barca, seguite da allenatori ed istruttori a bordo di gommoni a motore, si svolgono all’interno dell´area portuale.

Numerosi i titoli nazionali e le medaglie conquistati nelle diverse categorie della canoa olimpica, sia nelle manifestazioni dedicate ai giovanissimi (Canoa Giovani, Meeting delle Regioni), sia nelle diverse gare e campionati dedicati agli atleti dai 14 anni in su, fino ad arrivare agli ambiti universitari e master (oltre i 35 anni di età).

Nell´ambito della canoa polo, pur essendo tale disciplina di acquisizione abbastanza recente (fine anni ´90), il CUS Bari può vantare la partecipazione di due squadre ai Campionati di Serie A e B e Under 21, oltre alla convocazione in nazionale (mondiali juniores ed altre manifestazioni) del suo tesserato Marco Savino. Ultimo successo del 2011 lo hanno ottenuto i ragazzi dell’Under 21 aggiudicandosi la Coppa Italia.

Organigramma