IL CUS BARI INCONTRA MANUELA MENDOLICCHIO CAMPIONESSA ITALIANA NEI 200 MT RANA

3 di 1708
IL CUS BARI INCONTRA MANUELA MENDOLICCHIO CAMPIONESSA ITALIANA NEI 200 MT RANA

STUDENTESSA IN UN COLLEGE CALIFORNIANO E ATLETA DEL CENTRO UNIVERSITARIO SPORTIVO BARESE

Manuela Mendolicchio 20 anni, medaglia d’oro nei 200 metri rana ai campionati italiani estivi di nuoto al Foto Italico di Roma, ha incontrato a Bari , il Presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia, il vice presidente Renato Laforgia, Silvio Tafuri Presidente del Comitato per lo Sport Universitario, Nicola Starita responsabile della sezione nuoto del CUS Bari e i tecnici Dario Giannone e Mario Pellegrino, per uno scambio di saluti e apprezzamenti, prima della partenza per il college californiano Fresno State University in California,dove studia da due anni.

Tesserata del CUS Bari, l’eccellenza made in Sud, allenata dal tecnico Dario Giannone si è confermata una delle raniste di vertice del panorama italiano.Manuela, che tra due anni conseguirà la laurea, saluta ancora una volta l’Italia e la sua città, anche se tornerà per Natale, dopo aver orgogliosamente conquistato la medaglia d’oro nei 200m rana ai Campionati italiani estivi di nuoto, nella categoria seniores.

“La rivedremo a Natale,- spiega Seccia – e le auguriamo di riuscire a coniugare sport e studio per un brillante futuro. Siamo orgogliosi di averle trasmesso valori che hanno contribuito a farla diventare quella che è oggi”.

L’atleta cussina con un palmares di tutto rispetto, si è dimostrata ancora una volta una grande professionista che ha sempre dimostrato attaccamento alla “cuffia” e si è contraddistinta dentro e soprattutto fuori l’acqua, dimostrando la giusta fusione tra l’essere Donna e grande Atleta.

Dal CUS Bari, sono numerosi i nomi dei campioni venuti alla ribalta nelle varie discipline, con grande merito e onore.

“Voglio ricordare – aggiunge Seccia – l’esperienza in Mediterranean Cup, kermesse che vede confrontarsi i migliori atleti di mezza Europa, dell’atleta di casa Christian Dentico che è tornato da Cipro con un bronzo nei 50 stile libero e un oro nella staffetta 4×100 stile libero. Un risultato storico per la compagine cussina. Le aspettative erano alte e il giovanissimo Christian non le ha deluse dimostrando di essere a livello dei migliori in Europa”.

Tags: , , ,

This article was written by NUOTO