Campionati universitari, Cussini ad un passo dalle finali nazionali di basket

1779 di 1787

Vincono ancora gli “universitari” baresi, ai campionati di categoria. A Reggio Calabria, su un campo per nulla agevole (fondo di cemento) e al cospetto di un arbitraggio, in più di un caso discutibile, la formazione allenata da Pasquale Scoccimarro ha conquistato un successo decisivo (90-100). Al PalaCus, in occasione del ritorno, infatti, basterà vincere o perdere con meno di 10 punti di scarto, per conquistare il pass per le finali, in programma a Pisa l’ultima settimana di maggio. Partita molto gradevole ed in bilico solo nel primo quarto (23-23). Poi, sono i vari Cancellieri, Guerrieri, Maselli e Favia a salire in cattedra, determinando il primo massimo vantaggio al 18′ (38-50). Un trend che s’inverte al rientro dall’intervallo lungo, quando i baresi subiscono il ritorno degli avversari sino al -4 (59-63 al 24′), salvo poi riconquistare il controllo del match con un break di 9-0 (59-72), nel giro di 4′. La terza frazione, così, si chiude con un altro massimo vantaggio degli ospiti: +17 sul 61-78. nonostante il confortevole allungo, però, nell’ultimo parziale i biancorossi sono costretti agli straordinari, a causa di una serie indecifrabile di fischi contrari. Con Guerrieri, Cancellieri e Iannone fuori per cinque falli, tocca a Sicolo, Orfino, Antonicelli, Capozzolo e Calia controllare le ultime battute di match, portando a casa una vittoria fondamentale.

CUS REGGIO CALABRIA – CUS BARI 90-100

ARBITRI RAMONDINI di Reggio C. e SIMONE di Cazzaro RC

23-23; 45-59; 61-78; 90-100

REGGIO: POCCIA 11 COSTANTINO 6 BARRECA 14 MARRA,RIZZIERI 21 IULIANELLO 4 DE MARCO 10 FRANCO 2 PALELOLOGO, CASALE 12 IERIA 10

BARI: SICOLO 9 CALIA 10 FAVIA 12 CANCELLIERI 24 ANTONICELLI 5 MASELLI 11 GUERRIERI 13 CAPOZZOLO 5 ORFINO 9 IANNONE 2

5 FALLI GUERRIERI CANCELLIERI IANNONE BARRECA

35-43 15′ ; 38-50 18′ ; 59-63 24′ ; 59-72 28′ ; 61-81 31′ ; 79-85 36′.

This article was written by Cus Bari